AID Italia - La risposta alle tue domande sulla dislessia

Aid sezione di

Cosenza

Primo passo di una campagna a sostegno dei loro diritti

DSA e Università: la parola agli studenti

 DSA e Università: la parola agli studenti

Oggi oltre sedicimila studenti con DSA frequentano le università italiane. Qual è il loro livello di inclusione? Che tipo di accoglienza ricevono nei loro Atenei?

Molti ragazzi lamentano che gli strumenti compensativi durante gli esami vengono concessi a discrezione del singolo docente, in base alla sua conoscenza e sensibilità verso i DSA. Nei test d’ingresso in genere gli strumenti sono molto ridotti e questo limita l’accesso degli studenti con dislessia all’università, non mettendoli nelle stesse condizioni degli altri candidati. La legge 170 del 2010, il decreto attuativo 5669 del 2011 e le allegate Linee guida prevedono alcune misure per l’università ma sono formulate in modo generico e talvolta riduttivo rispetto a quanto previsto nel mondo della scuola.

Per questo AID ha deciso di lanciare una vasta campagna a sostegno dei diritti degli studenti universitari con DSA. Il primo passo sarà un questionario per fare luce sulla loro condizione all’interno degli Atenei. Questo ci permetterà di capire meglio le loro difficoltà e le loro esigenze, per mettere a punto iniziative future in loro sostegno.

Obiettivo dell’indagine

Attraverso un questionario strutturato, il sondaggio vuole raccogliere informazioni dettagliate sugli ostacoli maggiori che incontrano gli studenti universitari con DSA nel loro percorso accademico. Avere a disposizione questi dati sarà indispensabile al fine di valutare quali azioni mettere in atto per supportare e sostenere i loro diritti. 

Il questionario online

Il questionario online è assolutamente anonimo e richiede agli studenti universitari con DSA informazioni sui seguenti campi:

  • Quali strumenti e misure sono stati concessi nei test d’ingresso
  • Quali strumenti e misure sarebbero invece fondamentali per sostenere i test d’ingresso
  • Quali sono gli strumenti più spesso concessi durante gli esami e quali sono stati più frequentemente negati
  • Qual è il grado di conoscenza dei docenti sui DSA
  • Di quali servizi per gli studenti con DSA si è usufruito
  • Quanto è importante la formazione dei docenti universitari sui DSA
  • La necessità o meno di una legge ad hoc per i diritti degli studenti universitari con DSA


Il questionario è composto da domande a risposta chiusa. Il tempo massimo stimato di compilazione è di 8 minuti.

Si accede al questionario cliccando sul tasto sottostante. Si potrà rispondere entro e non oltre lunedì 30 maggio.

Compila il questionario

Condividi
Questo sito web utilizza dei cookies tecnici e cookies di terze parti, al fine di raccogliere informazioni statistiche sugli utenti. Per saperne di più e per la gestione di tali cookies, continua con la lettura. Se prosegui la navigazione mediante accesso ad altra area del sito o selezione di un elemento dello stesso (ad esempio, di un'immagine o di un link) manifesti il tuo consenso all'uso dei cookies e delle altre tecnologie di profilazione impiegate dal sito. Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie. AUTORIZZO.